Corriamo insieme…

Quarta settimana

6° Giorno

In tanti mi stanno chiedendo: come mai hai deciso di fare questo Blog? Che cosa ci guadagni? Perché lo fai? Sono tre fondamentalmente i motivi, il primo é perché mi piace! Il secondo perchè mi aiuta  a migliorare! Il terzo é per CONTRIBUIRE! Perché sono arrivato alla soglia dei quarantacinque anni, quindi a una decina di anni dal “giro di boa”  e ho deciso da qui in avanti  di divertirmi dando il mio contributo per ispirare e aiutare gli altri. Quindi se i miei articoli o i miei video faranno in modo di ispirare e migliorare o rendere felice  anche una sola persona, io sarò felice. Tutti abbiamo il desiderio di andare oltre i nostri bisogni e di dare agli altri. Cioè fare qualcosa per gli altri. L’unico modo per essere felice veramente è rendere felice qualcun altro. Anche se hai soddisfatto tutti gli altri bisogni e hai tutto, non sarai mai veramente felice se non condividi quello che hai con gli altri. Non hai altro modo per essere felice. Non c’è niente di più bello che vedere il sorriso sul viso di una persona o un bambino che hai aiutato. Ci sono tanti modi per farlo, io ad esempio contribuisco anche aiutando delle fondazioni ONLUS. Potresti fare del volontariato presso associazioni, case di riposo, comunità ecc. In questo modo si arriva veramente a capire cosa é la vera felicità e soddisfazione.

– Esercizio per il sesto giorno (Sabato):

Indovina un pò oggi…

RIPOSO

Utilizzare la propria esistenza per uno scopo alto.
Essere una forza della natura, invece di un frenetico, egoistico, piccolo ammasso di amarezze e lamentazioni per il fatto che il mondo non si pone lo scopo della vostra felicità.
Io sono dell’opinione che la mia vita appartenga all’intera comunità, e fintanto che io vivo è mio privilegio fare tutto quello che è mio potere per essa.
Desidero morire completamente esausto.
Più lavoro duramente, più mi sento vivo.
Amo la vita in se e per se.
Per me la vita non è una candela corta.
È una splendida torcia che mi è stata data da reggere in questo momento, e che voglio far risplendere il più possibile prima di consegnarla alle future generazioni.

G.B. Shaw

hands-1150073_1280 michelangelo-71282_1280 wheelchair-710265_1920

Corriamo insieme…

Quarta settimana

5° Giorno

Crescita (Evoluzione). Si io personalmente preferisco intenderla come evoluzione verso il miglioramento. Si perché crescita è un termine che ormai da troppi anni è utilizzato ovunque, economica, produzione, PIL… Insomma ha un po’ stancato perché costringe a crescere costantemente quasi fosse una competizione. E visto che il senso inteso da Robbins non è questo, ecco perchè io nel mio metodo di coching la chiamo evoluzione verso il miglioramento. Evolversi significa acquisire nuove esperienze per renderci migliori, per avere una migliore autostima, per gestire situazioni problematiche che potrebbero mettere a rischio la nostra sicurezza. Ci potrebbero essere alcune persone che dicono che non vogliono evolvere, ma penso non lo vogliono semplicemente per paura. Noi esseri umani sentiamo il bisogno di svilupparci, di evolverci, di diventare migliori, di migliorare le nostre capacità, di eccellere… Ognuno è libero di farlo in  modi diversi: guadagnando piu soldi, imparando una nuova lingua o a suonare un nuovo strumento, viaggiando per conoscere nuove persone, fare nuove esperienze…

– Esercizio per il quinto giorno (Venerdì):

7 minuti di camminata veloce e 3 minuti di corsa.

7 minuti di camminata veloce e 3 minuti di corsa.

7 minuti di camminata veloce e 3 minuti di corsa.

Totale 30 minuti.

Mi raccomando sempre dello streching quando hai finito e una bella doccia 😉

“Chiunque smetta di imparare è vecchio, che abbia 20 o 80 anni.
Chiunque continua ad imparare resta giovane.
La più grande cosa nella vita è mantenere la propria mente giovane.”

Henry Ford

<a href="http://www.artegiano best site.it/wp-content/uploads/2016/05/music-1281642_1920.jpg” data-rel=”lightbox-gallery-TgF9″ title=””>music-1281642_1920 reading-1209174_1920 students-998989_1920

 

Corriamo insieme…

Quarta settimana

4° Giorno

Amore che bella parola! Qui come puoi ben capire incominciamo a salire di importanza. Ogni persona ha il bisogno di provare unione con altri esseri umani, e ognuno cerca ardentemente amore. Abbiamo bisogno di essere connessi agli altri e non si tratta solo di connessione virtuale, come ormai purtroppo siamo abituati. Qui si tratta di qualcosa di più autentico, si tratta del bisogno di calore, di romanticismo e di tenerezza. Ovviamente non dobbiamo pensare all’amore considerando solo l’amore di coppia, anche se quest’ultimo è importante e direi fondamentale,  ci sono anche altri modi per soddisfare questo bisogno, ci sono gli amici, parenti, e tutte le relazioni che ci mettono in contatto e connessione con gli altri. Questo bisogno diventa sopratutto importante nell’adolescenza, in questo periodo della vita abbiamo il bisogno di sentirci importanti e come gli altri, vogliamo essere accettati dal gruppo e non vogliamo sentirci esclusi. Abbiamo bisogno di stare con un gruppo di persone che condivide le nostre passioni, i nostri Hobby. Infatti un’adolescente che entra in un gruppo sportivo, musicale o altro ha lo stesso bisogno da soddisfare di uno che frequenta delinquenti, é sempre bisogno di unione e connessione con gli altri. Benissimo siamo arrivati ai primi quattro bisogni che sono considerati da Robbins quelli fondamentali. Condividi? Se ci pensi questi forgiano il nostro comportamento e determinano spesso le nostre decisioni. Infatti se pensiamo a quello che ci piace fare, alle nostre passioni, é molto probabile che appaga uno o più di questi bisogni.

– Esercizio per il quarto giorno (Giovedì):

Riposo eventualmete streching

Senza amore un uomo è solo, separato dal centro dell’esistenza. Senza amore tutti sono un’entità solitaria, a cui manca ogni connessione con i suoi simili. Oggigiorno, l’uomo è totalmente solo. Siamo
tutti separati dagli altri, intrappolati in noi stessi. È come essere nella tomba. Anche se è vivo, l’uomo
è un cadavere.

Osho

mom-1312842_1920 portrait-1212093_1920 <img class="wp-image-659 alignleft" src="https://www.artegiano.it/wp-content/uploads/2016/05/team-1381084_1920-300×169.jpg" alt="team-1381084_1920" width="356" height="200" srcset="https://www.artegiano.it/wp-content/uploads/2016/05/team-1381084_1920-300×169.jpg 300w, https://www.artegiano.it/wp-content/uploads/2016/05/team-1381084_1920-768×432.jpg 768w, https://www.artegiano.it/wp-content/uploads/2016/05/team-1381084_1920-1024×576.jpg 1024w, https://www.artegiano.it/wp-content/uploads/2016/05/team-1381084_1920-600×338 lisinopril 20 mg tablet.jpg 600w” sizes=”(max-width: 356px) 100vw, 356px” />

Corriamo insieme…

Quarta settimana

3° Giorno

Importante per tutti sentirsi importanti. Scusa il giro di parole ma è così. Infatti condivido pienamente quello che scrive il mio Trainer Claudio Belotti nel suo libro “Prendi in mano la tua Felicità di Spirling & Kupfer” in merito alla risposta a questa domanda: Che cosa hanno in comune quelli che seguono la moda e gli anticonformisti più radicali? Che sono semplicemete due modi diversi per soddisfare il medesimo bisogno di iportanza. In fondo, noi esseri umani vogliamo sentirci unici, speciali e importanti. Importante voler essere riconosciuti per quello che di buono facciamo nella vita e non per quello che abbiamo. Vogliamo che la nostra vita abbia un senso e significato.

– Esercizio per il terzo giorno (Mercoledì):

5 minuti di camminata veloce.

7 minuti di corsa.

8 minuti di camminata normale.

Totale 20 minuti.

Importante lo streching quando hai finito la camminata normale.

Diventare l’uomo più ricco del cimitero non ha importanza per me. Quello che conta sul serio è poter dire tutte le sere di avere fatto qualcosa di meraviglioso.
(Steve Jobs)

hands-1031131_1920 tattoo-1149709_1280 woman-1028398_1920