Finirà e non sai quando…
Non è una partita di calcio, dove sicuramente ci saranno supplementari e rigori… E se dovesse esserci un impedimento si rigioca…Non è una partita di tennis con i sui set… Non è una gara di golf con le sue buche…
La vita è qualcosa di imprevedibile… Possono succedere cose che tu non avresti minimamente pensato e non succedere cose che tu avevi minuziosamente programmato…
La vita è qualcosa di assolutamente unico, si perché la vita è una! Indipendentemente dal credo… La certezza che abbiamo è che è unica e limitata… Questa è la certezza…
La miglior cosa è viverla in modo originale…
Senza copiare o seguire qualcun altro…
Vivere una vita veramente e in modo straordinario è possibile… Non è facile
Ma è possibile…Sta a te percepire questa possibilità. La scoperta avviene nel momento in cui decidi di affrontare il viaggio di ricerca… Non dipende da quanto, come, dove… Dipende da se lo vuoi e perché … Lascerai Alcune certezze,incontrerai alcune difficoltà, verrai giudicato, criticato, mortificato… Ascolta e non giudicare, cerca di capire… Qualcuno capirà e ti sosterrà qualcuno si allontanerà, troverai anche chi cercherà di abbatterti, questi ultimi sono quelli più difficili da individuare… Quando li scoprirai dovrai capire perché lo fanno e decidere se prestare loro attenzione e aiutarli a capire o lasciarli andare… Non sprecare tempo cercando di convincere chi sai non capirà mai… Coltiva eccellenti relazioni con chi ti fa star bene e ti sostiene… Te ne accorgi perché quando stai con queste il tempo vola…
Ricorda che prima o poi finirà e non sai quando. L’avrai sentita mille volte ma te lo voglio ricordare lo stesso: L’ultimo giorno potrebbe essere oggi…
Che tu possa vivere veramente…
Danilo Hartmann

Il vostro tempo è limitato, per cui non lo sprecate vivendo la vita di qualcun altro, non fatevi intrappolare dai dogmi, che vuol dire vivere secondo i risultati del pensiero di altre persone. Non lasciate che il rumore delle opinioni altrui offuschi la vostra voce interiore. E, cosa più importante di tutte, abbiate il coraggio di sentire il vostro cuore e la vostra intuizione. In qualche modo loro sanno che cosa volete realmente diventare. Tutto il resto è secondario. Stay hungry! Stay foolish!

Steve Jobs

 

image

Corriamo insieme…

4° 5° 6° e 7° Giorno della quinta settimana

Perchè nell’articolo della prima parte di questa settimana ho voluto che rispondessi a domande di quel tipo? Perché ho voluto farti immaginare di assistere al tuo funerale? Ho voluto farti viaggiare nel tempo, e fare in modo che ti mettessi in terza persona. In poche parole, se hai risposto con tutta tranquillità e sincerità alle domande, dovresti aver già compiuto un ottimo lavoro. Molto probabilmente hai già capito cosa veramente vuoi. Visto e considerato che mi sono promesso di farti da Coach e di ispirarti voglio darti ulteriori aiuti per riuscirci, volgio aiutarti ad allineare il tutto.  L’ ho già scritto in altri articoli e preferisco ripeterlo il tuo scopo deve fare in modo di farti raggiungere i bisogni piu alti (amore-unione, crescita-evoluzione e contributo). Insomma se pensiamo alle persone eccezionali che conosciamo, cioé tutte quelle persone che hanno lasciato un segno, ad un certo punto questi hanno dedicato la loro vita e se stesse per qualcosa oltre loro e lo hanno fatto con passione per raggiungere un ideale, oppure per una persona o semplicemente per fare del bene come ad esempio madre Teresa… Uno scopo deve includere te stesso e gli altri deve includere il verbo essere e descrivere un azione. Insomma lo scopo è qualcosa che quando lo comunichi a qualcuno devono salirti i brividi, deve farti scendere le lacrime dagli occhi, ti deve emozionare tantissimo. Non é per niente facile individuarlo, come ti ho già detto benvenuto nel Club di coloro che vogliono crescere, evolversi, migliorare per vivere una vita vera e felice. Il metodo che userò per allineare il tutto me lo ha insegnato il mio maestro Claudio Belotti trainer di PNL e Autore di libri stupendi. Dove condivido pienamente la sua tecnica delle 5 dita delle mani, dove partendo dal pollice abbiamo: scopo, direzione, situazione, obiettivi e comportamenti. Ho conosciuto e seguito parecchi trainer e maestri in vita mia e con tutta sincerità ti devo dire che quasi tutti sono focalizzati sull’obbiettivo, quasi tutti ti spingono sul se vuoi puoi… fine a se stesso. Sarà sicuramente vero che se vuoi puoi, però devi impegnarti per volerlo e sopratutto devi sapere perché lo vuoi! Buona continuazione Runner!!!

– Esercizio per il quarto giorno (Giovedì):

Riposo e mi raccomando lo Streching, oppure altre attività di allungamento tipo lo Yoga vanno benissimo.

– Esercizio per il quinto giorno (Venerdì):

6 minuti di camminata veloce e 4 minuto di corsa.

6 minuti di camminata veloce e 4 minuto di corsa.

6 minuti di camminata veloce e 4 minuto di corsa.

Totale trenta minuti.

Mi raccomando ascolta il tuo corpo, se te la senti aumenta il ritmo e corri sempre con leggerezza e scioltezza e fai sempre dello Streching quando finisci.

– Esercizio per il sesto giorno (Sabato):

Riposo meritatissimo.

– Esercizio per il settimo giorno (Domenica):

Riposo e Streching e se te la senti una passeggiata in un parco o nella natura e mi raccomando passeggiata non camminata veloce. Inoltre visto e considerato che hai concluso un ulteriore settimana, concediti un altro bel premio, io ad esempio mi comprerò un paio di scarpe nuove 😉

Buon Week end

Se si possiede il nostro perché della vita, si va d’accordo quasi con ogni domanda sul come.
Friedrich Nietzsche

IMG_4874<img class="alignnone wp-image-701 size-medium" src="https://www.artegiano.it/wp-content/uploads/2016/06/fireman-100720_1280-197×300.jpg" alt="fireman-100720_1280" width="197" height="300" srcset="https://www.artegiano.it/wp-content/uploads/2016/06/fireman-100720_1280-197×300.jpg 197w, https://www.artegiano.it/wp-content/uploads/2016/06/fireman-100720_1280-768×1172.jpg 768w, https://www.artegiano.it/wp-content/uploads/2016/06/fireman-100720_1280-671×1024.jpg 671w, https://www.artegiano.it/wp-content/uploads/2016/06/fireman-100720_1280-600×915.jpg 600w, http://www straight from the source.artegiano.it/wp-content/uploads/2016/06/fireman-100720_1280.jpg 839w” sizes=”(max-width: 197px) 100vw, 197px” />

 

Corriamo insieme…

1° 2° 3° Giorno (Quinta settimana)

Molto bene! prima di passare alla domanda, vorrei fare il punto della situazione sulla nostra attività sportiva. probabilmente sta iniziando a piacerti quaesta nuova abitudine. Potrebbe anche darsi che inizi a non vedre l’ora che arrivi il giorno della corsa. Sei riuscito a capire che volendo il tempo per l’attività fisica si trova come per qualsiasi altra cosa. Per ultimo, credo che questo porti benefici anche il altre aree della tua vita. Ricordati il tuo premio settimanale (Io prenoto un bel massaggio relax).

Qualche domanda… La prima è: quale è il tuo scopo nella Vita? Se sai rispondere a questa domanda vuole dire che sei già un passo avanti e probabilmente hai fatto qualche corso di formazione, letto qualche libro oppure è un tuo dono naturale. Se non sai rispondermi non ti preoccupare e benvenuto nel Club 😉 Si perchè la maggior parte delle persone non sa rispondere a questa domanda in modo approfondito. Putroppo siamo cresciuti e stiamo crescendo i nostri figlio con la preoccupazione dell’avere e non dell’essere. Secondo il mio modesto punto di vista questo é  uno dei principali motivi che porta oggi ad una crisi di valori. Perchè una società per andar bene dovrebbe progredire con l’esaltazione dei valori della famiglia, dello spirito, del bene e dell’amicizia. Quindi un miglioramento personale parte sempre e indubbiamente da se stessi, da riconoscersi come indivudi dalla consapevolezza del proprio se e dal sapere quale sia il vero motivo della propria esistenza. Ora passiamo alle domande: mentre stai assistendo al tuo funerale… Si! hai capito bene… mentre tu sei ospite al tuo funerale… cosa vuoi sentire dalle parole dei tuoi figli o nipoti, da tua moglie o compagna e dagli amici a te cari? Quali sono le tre lezioni più importanti che tu avrai dato loro? Perchè sono state cosi importanti?

LEZIONE 1:

LEZIONE 2:

LEZIONE 3:

– Esercizio per il primo giorno (Lunedì):

6 minuti di camminata veloce e 4 minuti di corsa.

6 minuti di camminata veloce e 4 minuti di corsa.

6 minuti di camminata veloce e 4 minuti di corsa.

Totale 30 minuti.

Mi raccomando corri con leggerezza e scioltezza sempre. Non dobbiamo fare delle gare e non dobbiamo arrivare primi… Fai sempre dello Streching quando finisci.

– Esercizio per il secondo giorno (Martedì):

Riposo (Meritatissimo)

– Esercizio per il terzo giorno (Mercoledì):

5 minuti di camminata  e 10 minuti di corsa.

10 minuti di camminata.

Totale 25 minuti

 

Buona settimana

Smetti di occuparti delle cose di cui non ti vuoi occupare. Smetti di parlarne, smetti di leggere in merito, e smetti di ripetere quanto siano brutte. Concentrati solo su ciò che vuoi attrarre a te. Ricorda, dove va la tua attenzione, li scorre la tua energia.

 Jack Canfield

person-354524_1920

Corriamo insieme…

Quarta settimana

7° Giorno

Che bella settimana che abbiamo trascorso! In questa settimana oltre ad esserci portati avanti con l’attività sportiva ed aver iniziato a correre costatemente, abbiamo anche approfondito un argomento molto interessante. Quello dei sei bisogni comuni secondo Anthony Robbins. Abbiamo capito che quattro sono essenziali e di primaria importanta come l’ossigeno per vivere e sono: Sicurezza, Varietà, importanta, amore. Gli altri due sono ad un livello superiore di importanza e fanno si che la nostra vita sia veramente soddisfacente e sono: Crescita o Evoluzione e contributo. Ora visto che non faremo esercizio fisico oggi, potremmo sostituirlo con un bel esercizio che potrebbe aiutarci a capire perchè ci sono attività che svogliamo con piacere più di altre. Puoi scegliere due attività, una che adori fare e una che detesti. A questo punto potresti dare un voto da 0 a 10 ad ognuna delle attività, per come soddisfa ognuno dei bisogni. Finito di farlo, sicuramente quella che adori fare avrà preso ottimi voti in alcune aree o tutte, mentre quella che detesti no hop over to these guys. A questo punto abbiamo capito che più un attività arriva a prendere voti alti in tutti i bisogni e piu questo diventerà un vero e proprio scopo, sopratutto se arriva a soddisfare i bisogni posizionati ad un livello superiore che sono crescita o evoluzione e cotributo. Quello a cui bisogna prestare attenzione é che spesso ci sono delle attività che nell’immediato soddisfano alcuni bisogni, ma poi alla lunga diventano delle pessime abitudini o peggio ancora delle dipendenze croniche e devastanti, che possono rovinare la nostra vita. Come ad esempio fumare, nell’immediato potrebbe soddisfare il bisogno di importanta e varietà o sicurezza, ma aal lunga credo che sia un abitudine molto devastante. Potrei fare molti altri esempi ma credo che ci siamo capiti benissimio. Approfondiremo nei prossimi aricoli l’argomento.

Buona Domenica

– Esercizio per il settimo giorno (Domenica):

Oggi facciano riposo, aggiungendoci dello streching oppure una bella camminata lenta e rilassante.

Avviciniamoci al nostro scopo…

Non sono gli avvenimenti della nostra vita che ci formano, ma le nostre convinzioni su cosa significano quegli eventi.

Anthony Robbins

eye-691269_1920