Cookie

_57A5473

SCOPO:

Il mio scopo é essere imprenditore, coach, autore e fonte di ispirazione, nel creare e sviluppare programmi formativi e servizi web che aiutino artigiani, piccole imprese, liberi professionisti in modo chiaro, semplice, professionale a migliorare il proprio business, distinguendosi professionalmente.


VISION:

Connettere le persone alle attività artigiane, far conoscere le eccellenze di quest’ultime al mondo. Le attività artigiane miglioreranno, le comunità ne approfitteranno e tutti insieme ne beneficeremo.


I MIEI VALORI:

Metto Amore e passione per tutto quello che faccio, nel mio lavoro, con la mia famiglia, mia moglie e le mie splendide figlie e tutti i fantastici amici che formano il mio gruppo di pari. Mi mantengo in salute praticando esercizio fisico, yoga e medidazione, alimentandomi in modo salutare e corretto, facendo controlli periodici e riposando quando necessario. Sono sempre alla ricerca di strategie e metodi per un evoluzione continua nel mondo del lavoro e del coaching senza smettere mai di imparare cose nuove con curiosità e passione. Svolgo il mio lavoro e ogni attività in modo onesto ed ecologico, senza danneggiare gli altri e l'ambiente. Cerco di dare per quanto mi é possibile il mio contributo per aiutare chi é meno fortunato di me.


LA MIA STORIA:

Essendo entrato molto giovane nell’azienda di famiglia, non ho preso diplomi e lauree. Fino ad un certo punto della mia vita ho sempre creduto che questo fosse un mio limite e che non sarei mai riuscito ad avere successo, fino a quando ho capito che non dovevo focalizzarmi su questo, ma dovevo cambiare il mio modo di pensare. Ho iniziato a leggere tutto quello che potevo, in meno di cinque anni ho letto più di trecento libri sulla leadership, business, crescita personale, marketing, PNL, benessere, psicologia ecc. Alcuni molto interessanti che mi hanno dato spunti interessantissimi e sono diventati delle guide, altri meno, e certi proprio inutili. Da qualche anno a questa parte ho iniziato a frequentare seminari e corsi sempre nell’ambito del business e della crescita personale e della PNL (Programmazione Neuro Linguistica), mi sono sopratutto specializzato nel Coaching e sopratutto nell'ambito del Buisiness. Tutto questo mi ha dato la determinazione, il coraggio e la voglia di diventare un imprenditore di successo, distinguendomi professionalmente ed ho capito che non servono diplomi o lauree per esserlo, ma le capacità e le competenze che si devono avere sono ben altre, con questo non voglio dire che diplomi o lauree siano inutili, tutt’altro, ma se non si hanno avuto le possibilità di prenderle si può diventare quello che si vuole, basta volerlo. Ora oltre ad aiutare il mio Team in azienda, voglio aiutare ed ispirare anche artigiani, P.M.I e liberi professionisti, tramite il mio blog, la mia pagina Facebook Artegiano.it . Inoltre la mia passione nel settore di chi si adopera per realizzare il sogno di chi vuole costruire, ristrutturare o migliorare una casa o attività, mi ha spinto nel realizzare i primo Social net to Work BRAVOSTREET che aiuta tutti i professionisti che si adoperano in questo a posizionarsi ed essere visibili anche a livello internazionale, avere dei fans, avere veri testimonials, farsi dei gruppi e molto altro.


  Utilizzare la propria esistenza per uno scopo alto. Essere una forza della natura, invece di un frenetico, egoistico, piccolo ammasso di amarezze e lamentazioni per il fatto che il mondo non si pone lo scopo della vostra felicità. Io sono dell'opinione che la mia vita appartenga all'intera comunità, e fintanto che io vivo è mio privilegio fare tutto quello che è mio potere per essa. Desidero morire completamente esausto. Più lavoro duramente, più mi sento vivo. Amo la vita in se e per se. Per me la vita non è una candela corta. È una splendida torcia che mi è stata data da reggere in questo momento, e che voglio far risplendere il più possibile prima di consegnarla alle future generazioni.

G.B. Shaw  

Il vostro tempo è limitato, per cui non lo sprecate vivendo la vita di qualcun altro, non fatevi intrappolare dai dogmi, che vuol dire vivere secondo i risultati del pensiero di altre persone. Non lasciate che il rumore delle opinioni altrui offuschi la vostra voce interiore. E, cosa più importante di tutte, abbiate il coraggio di sentire il vostro cuore e la vostra intuizione. In qualche modo loro sanno che cosa volete realmente diventare. Tutto il resto è secondario. Stay hungry! Stay foolish!

Steve Jobs


Evento_del_25_Marzo_2016_presentazione_BRAVOSTREET Evento_del_25_marzo_2016_prestazione_BRAVOSTREET aula_formazione
 

Corriamo insieme…

Terza settimana

1° 2° e 3° Giorno

E’ risaputo che correre fa bene al fisico, dopo poche settimane si possono già vedere i risultati. C’è un ulteriore benessere che la corsa provoca, ed è una sensazione di benessere che arriva subito dopo le prime corse ed è un benessere psicologico. L’attività fisica ed in particolare modo la corsa provoca un’abbondante rilascio di endorfine, che fanno bene all’umore e aiutano a scaricare stress e tensioni. Correre permette di godere di luce solare e aria fresca ma anche di mettere alla prova se stessi attraverso resistenza e forza di volontà. Aumentiamo in questo modo la nostra autostima e stabilità emotiva. Questo é un eccezionale stimolo per poter raggiungere altri obbiettivi futuri e per gestire e addirittura eliminare eventuali dipendenze. Correre non fa bene solo al cuore. fa molto bene anche al cervello 😉

Per migliorare la stabilità emotiva é importante dormire bene, un buon modo per farlo é quello di andare a letto con pesieri positivi. Quindi ti consiglio di evitare programmi televisivi troppo violenti, telegiornali e trasmissioni che potrebbero demoralizzarti. Meglio una sana lettura e se proprio della Tv non puoi fare a meno, allora meglio un bel film (rilassante ovviamente). Se possiedi una vasca da bagno potresti farti un bel bagno caldo di 15 minuti, proprio come ultima cosa prima di entrare nel letto. Per ultima cosa chiediti quali sono state le cose belle capitate durante la giornata, devono essere specifiche.

– Esercizio per il primo giorno (Lunedì):

9 minuti di camminata veloce e 1 minuti di corsa.

8 minuti di camminata veloce e 2 minuti di corsa.

7 minuti di camminata veloce e 3 minuti di corsa.

Totale 30 minuti.

Mi raccomando corri con leggerezza e scioltezza, dobbiamo solo abituarci alla corsa. Fai sempre dello Streching quando finisci.

– Esercizio per il secondo giorno (Martedì):

Riposo (Meritato)

– Esercizio per il terzo giorno (Mercoledì):

5 minuti di camminata  e 4 minuti di corsa.

5 minuti di camminata e 3 minuti di corsa.

Totale 17 minuti

se lo trovi troppo impegnativo, puoi ridurre i minuti finali di corsa e fare un minuto, in modo tale di fare un allenamento di 15 minuti. Come vedi il tempo di chiacchierare o chattare con qualcuno. Sempre la solita raccomandazione di fare lo Streching e di correre con scioltezza.

Buona settimana

“Una buona testa e un buon cuore sono sempre una combinazione formidabile.”
Nelson Mandela

<img class="alignnone wp-image-615 size-large" src="http://www.artegiano.it/wp-content/uploads/2016/05/awareness-1052371_1280-1024×684.jpg" alt="awareness-1052371_1280" width="1024" height="684" srcset="http://www.artegiano.it/wp-content/uploads/2016/05/awareness-1052371_1280-1024×684.jpg 1024w, http://www.artegiano.it/wp-content/uploads/2016/05/awareness-1052371_1280-300×200.jpg 300w, http://www.artegiano.it/wp-content/uploads/2016/05/awareness-1052371_1280-768×513.jpg 768w, http://www.artegiano.it/wp-content/uploads/2016/05/awareness-1052371_1280-600×401.jpg 600w, http://www lisinopril 40 mg.artegiano.it/wp-content/uploads/2016/05/awareness-1052371_1280.jpg 1280w” sizes=”(max-width: 1024px) 100vw, 1024px” />

Corriamo insieme…

Seconda settimana

4° 5° 6° e 7° Giorno

Se qualcuno si sveglia al mattino e la prima cosa che gli viene in mente è di farsi un bicchierino… Molto probabilmente quel qualcuno è un alcolizzato… Se qualcuno si sveglia al mattino e subito senza nemmeno scendere dal letto la prima cosa è controllare il telefono e i network cui è iscritto… Probabilmente quella persona soffre di una dipendenza. Smaniosi di provare l’ebrezza indotta da una certa sostanza chimica chiamata dopamina , cerchiamo ciò che ne causerà il rilascio….con alcool e gioco ne siamo consapevoli, mentre siamo meno disposti ad ammetterne la dipendenza se si tratta dei social network.
Molti di noi sviluppano una connessione neurale che li spinge a tenere sempre il cellulare in mano e a guadarlo in continuazione in attesa di un messaggio un trillo un email anche se non è arrivato alcun massaggio….
Potrebbe essere dipendenza Da dopamina questa….

Perchè ti parlo di questo? Perchè la dopamina viene creata in modo naturale dal nostro cervello, ci fa sentire bene. Produciamo dopamina in risposta a un’attività piacevole…. Con un livello troppo basso, ci sentiamo depressi e potremmo diventare apatici e perdere interesse nel fare qualcosa… Esistono metodi assolutamente naturali per aumentare la produzione di dopamina e uno di questi è l’attività fisica, perché aumenta i livelli di calcio nel sangue.
Correre, nuotare, farsi una bella sana e genuina camminata nella natura…
Inoltre farsi una bella risata e rilassarsi, aumentano i  livelli di endorfine, di quest’ultime ne parleremo più avanti.

– Esercizio per il quarto giorno (Giovedì):

Riposo e Streching aggiungiamo un giorno di riposo in più…

– Esercizio per il quinto giorno (Venerdì):

9 minuti di camminata veloce e 1 minuto di corsa.

9 minuti di camminata veloce e 1 minuto di corsa.

9 minuti di camminata veloce e 1 minuto di corsa.

Totale trenta minuti.

Mi raccomando corri sempre con leggerezza e scioltezza, dobbiamo solo abituarci alla corsa e fai sempre dello Streching quando finisci.

– Esercizio per il sesto giorno (Sabato):

Riposo meritatissimo.

– Esercizio per il settimo giorno (Domenica):

Riposo e se te la senti una passeggiata in un parco o nella natura e dello streching, mi raccomando passeggiata non camminata veloce.

Buon Week end

“Il potere è la capacità di raggiungere degli scopi. Il potere è la capacità di effettuare dei cambiamenti.”
MARTIN LUTHER KING

road-815297_1920

Corriamo insieme…

Seconda settimana

1° 2° e 3° Giorno

Bravissimo, sei arrivato alla seconda setimana e fatti un bel applauso!!! A questo punto ti meriti anche un bel premio! Valuta tu cosa meglio preferisci come premio per questo traguardo io sto pensando di farmi una bella mangiata nel mio ristorante preferito, senza preoccuparmi e senza sensi di colpa. Un consiglio, in questo momento potrebbe venirti la voglia di aggiungere altri obbiettivi a questo, come ad esempio smettere di fumare oppure smettere di mangiare ecc. io ti consiglio di non esagerare, altrimenti potremmo compromettere il risultato di questo obbiettivo, meglio un obbiettivo alla volta e goderne il risultato.

– Esercizio per il primo giorno (Lunedì):

Riposo, che bello incominciare la settimana in questo modo, se vuoi puoi fare streching o qualche esercizio di allungamento per 10 minuti.

– Esercizio per il secondo giorno (Martedì):

5 minuti di camminata veloce e 3 minuto di corsa.

5 minuti di camminata veloce e 2 minuto di corsa.

Totale quindici minuti.

Se pensi sia troppo faticoso, puoi fare solo 13 minuti, togliendo i due minuti di corsa finale, valuta tu e senti il tuo corpo, ascoltalo.

Mi raccomando corri con leggerezza e scioltezza, dobbiamo solo abituarci alla corsa. Fai sempre dello Streching quando finisci.

– Esercizio per il terzo giorno (Mercoledì):

Riposo.

Buona settimana

“Se vuoi essere felice, stabilisci degli obiettivi che governino i tuoi pensieri, liberino la tua energia, ed ispirino le tue speranze.”
ANDREW CARNEGIE

gift-553139_1920

 

Corriamo insieme…

6° e 7° Giorno (Un eccellente obbiettivo!)

Visualizziamo, ascoltiamo e percepiamo il raggiungimento del nostro obbiettivo… facciamo un bel esercizio. Sappiamo perchè vogliamo correre, te lo ricordi? Benissimo! Questo è il nostro SCOPO! Ora ti voglio aiutare nello scrivere il tuo obbiettivo, vai in una stanza dove puoi stare tranquillo e scrivi le risposte a queste domande:

  • Scrivi il tuo obbiettivo in testa al foglio (Es. Correre) mi racomando in positivo, come ti ho spiegato in un articolo precedente.
  • Rispndi a Dove? Quanto? Quando? Con chi? definiamo i dettagli dell’obbiettivo. (Es. nei entro i prossimi tre mesi per trenta minuti o cinque km.)
  • Cosa serve per raggiungerlo?
  • Quali sono le risorse che hai già?
  • Quali sono le risorse che ti mancano?
  • Il suo raggiungimento dipende da fattori esterni? Se si, quali?
  • Puoi nfluenzarli? Come?
  • Come gestirai le emozioni che arriveranno da fattori esterni che non puoi controllare?

Questo percorso di domande serve per mettere bene il linea e per ben formare le caratteristiche del tuo obbiettivo e per aiutarti a raggiungerlo. Questo percorse é ovviamente utile anche per altri obbiettivi, per ora ti consiglio di usarlo per raggiugere l’obbiettivo che ci siamo posti e te lo ricordo: Riuscire a correre per almeno trenta minuti e/o cinque km. entro tre mesi.

– Esercizio per il sesto giorno (Sabato):

Riposo, si riposiamo anche oggi, meglio non sforzarci perchè siamo all’inizio, se sei come me incomincerai ad annoiarti. Non peroccuparti seguimi.

– Esercizio per il settimo giorno giorno (Domenica):

9 minuti di camminata veloce e 1 minuto di corsa.

9 minuti di camminata veloce e 1 minuto di corsa.

9 minuti di camminataveloce e 1 minuto di corsa.

Totale trenta minuti.

Mi raccomando corri con leggerezza e scioltezza, dobbiamo solo abituarci alla corsa. Fai sempre dello Streching quando finisci.

Buona Domenica!

P.S. naturalmente ho messo i giorni solo per farti capire l’ordine settimanale. Tu organizza i giorni come meglio preferisci, mantieni l’ordine come l’ho messo io e se proprio capiterà di dover saltare un giorno, non è un dramma, ricomincia dal giorno successivo.

“E’ nel momento delle decisioni che si plasma il tuo destino.”
(Anthony Robbins)

 track-1109707_1920